Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘MTR’

Pubblicato il 12 dicembre 2015, ultima modifica 3 novembre 2016

In quest’articolo trattiamo di una livrea che non fu solo FS, ma che, come quella del Trans Europe Express, può essere considerata una vera livrea europea, poiché fu vestita da carrozze di cinque diverse nazioni.  A metà anni ’70 l’arancio avrebbe infatti dovuto diventare il colore distintivo di tutti i mezzi di trasporto. Così quasi tutte le  compagnie ferroviarie europee che avevano aderito alla iniziativa EUROFIMA per un nuovo tipo di vettura, la UIC-Z, la vestirono con una livrea chiamata C1 e basata sull’arancio (LE006/145 -RAL 2004) con fascia di un grigio chiarissimo (Grigio Chiaro LE006/134 -RAL 7035) ed imperiale e carenatura grigio (ufficialmente Grigio Ombra RAL 7022, anche se modellisticamente sono usabili anche dei grigi più chiari, come il Grigio Vaio LE006/399 – RAL 7000).

Colori Puravest per la livrea C1

Colori Puravest per la livrea C1- il Grigio Ombra tra i Puravest non c’è

Vari tono di grigio negli imperiali

Vari tono di grigio negli imperiali

Delle carrozze di questo lotto (FS e non, ma in maggior dettaglio delle prime) parliamo estesamente in un’altra nota, dato che qui il fuoco è prevalentemente sul loro “vestito” d’origine.

E’ bene precisare che non tutte le carrozze in livrea C1 sono delle EUROFIMA: in Italia ad esempio i bagagliai in livrea C1 erano degli UIC-Z, ed all’estero la livrea fu attribuita anche a vetture di costruzione sia precedente che successiva a quelle EUROFIMA. Questo porta molti a parlare (erroneamente) di “carrozze EUROFIMA” anche con riferimento a vetture che con l’iniziativa non avevano nulla a che fare.
(altro…)

Read Full Post »

pubblicato il 5 marzo 2011; ultima modifica 21 novembre 2014

I “Gabs” sono carri per trasporto di merci che esigono grande capacità di carico. Sono caratterizzati da una eccezionale lunghezza (m 21,7 furi respingenti), dall’essere a 4 assi (su due carrelli) e da due grandi portelloni scorrevoli su ciascun lato. La sigla Gabs sta per “Carro coperto di tipo corrente” (G), a carrelli (a), lunghezza superiore a m. 18 (b) ed atto a viaggiare a 100 km/h (s).

Carro Gabs FS

Sul sito “leferrovie.it” si può trovare il disegno quotato del carro, che riproduciamo anche qui.

Schema del carro Gabs - da http://www.leferrovie.it/

Schema del carro Gabs – da http://www.leferrovie.it/

Sul sito di Trenitalia è disponibile una scheda tecnica.

I Gabs in versione FS erano già stati prodotti in scala N anni fa (mi pare fosse il 2002) da Guido Fraticelli (Fratix), in un numero piccolo di esemplari.

Carro GABS di Fratix

Tre carri Gabs di Fratix, da ebay

Tre carri Gabs di Fratix, da ebay

Il piccolo ma ben noto produttore tedesco Michael Mende con il su marchio MTR ha in produzione carri Gabs austriaci ungheresi e… italiani!
Gli italiani sono in tre versioni: FS, vecchio logo – FS, nuovo logo – Trenitalia.
Per ciascuna versione sono disponibili due diversi numeri di serie, ciascuno in versione base e invecchiata, per un totale di 12 diversi modelli.

Ecco la lista dettagliata dei modelli italiani:

  • MU37001A FS, vecchio logo, 3183-1814022-1, Epoca 4
  • MU37001AW FS, vecchio logo, invecchiato, 3183-1814022-1, Epoca 4
  • MU37001B FS, vecchio logo, 3183-1814024-7, Epoca 4
  • MU37001BW FS, vecchio logo, invecchiato 3183-1814024-7, Epoca 4
  • MU37002A FS, nuovo logo, 3183-1812536-2, Epoca 4-5
  • MU37002AW FS, nuovo logo, invecchiato 3183-1812536-2, Epoca 4-5
  • MU37002B FS, nuovo logo, 3183-1812538-8, Epoca 4-5
  • MU37002BW FS, nuovo logo, invecchiato 3183-1812538-8, Epoca 4-5
  • MU37003A FS, Trenitalia, 3183-1814930-5, Epoca 5
  • MU37003AW FS, Trenitalia, invecchiato 3183-1814930-5, Epoca 5
  • MU37003B FS, Trenitalia, 3183-1814932-1, Epoca 5
  • MU37003BW FS, Trenitalia, invecchiato 3183-1814932-1, Epoca 5
I carri Gabs di MTR, con tre differenti loghi (foto © da 1zu160.net)

I carri Gabs FS di MTR, con tre differenti loghi (foto © da 1zu160.net)

I carri italiani sono tutti nel classico colore marrone e a 5 aeratori, mentre quelli austriaci sono in versione a 4 o 5 prese d’aria. Bella la versione del carro austriaco adattato al trasporto bici: in Italia arriva alla stazione di Dobbiaco, in fondo alla Val Pusteria, ed è usato da chi fa la bellissima ciclabile Dobbiaco-Lienz.

Carro GABS in versione FS-nuovo logo e ÖBB-trasporto bici

I carri (annunciati nel 2011 ma resi disponibili nel 2014) costano poco meno di 40 € ciascuno, e sono ordinabili direttamente sul sito on line di MTR.

Per chi non vuole spendere 40 €, in un post del 16 maggio 2009 ci sono le indicazioni su come autocostruire il carro date da Pietro de “Il Brennero in Danimarca”.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: