Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘ASN’

Pubblicato il 23 maggio 2016

Quest’anno il classico appuntamento veronese  si è spostato di qualche mese: invece del classico fine febbraio-inizio marzo è traslocato verso questa fine di maggio. E’ stato un bene? Difficile giudicare. Al mattino, fino allo scorso anno, gran coda per entrare ai parcheggi, quest’anno invece no. L’impressione che lo spazio commerciale si sia un pochino ridotto, ma è un ‘impressione.

Di certo non è calato lo spazio occupato dalla scala N, presidiato come ormai da tradizione dai megaplastici modulari di ASN ed Nparty, sempre più belli e ricchi, con i gruppi di soci-amici impegnati come sempre tra piacevoli chiacchiere, manutenzione tecnica e attività conviviali.

La curiosa ambientazione marina dell'Eremo di San Colombano (l'originale è in Vallarsa, presso Rovereto in provincia di Trento)

NParty: la curiosa ambientazione marina dell’Eremo di San Colombano (l’originale è in Vallarsa, presso Rovereto in provincia di Trento)

Eremo di San Colombano di Stefano Dalli sul modulare NParty.

Eremo di San Colombano di Stefano Dalli sul modulare NParty – modulo realizzato da Alberto Fontana.

Un po' di Francia sul modulare ASN, mentre una Picasso sfreccia davanti al tipico paesino d'oltralpe

Un po’ di Francia sul modulare ASN, mentre una Picasso sfreccia davanti al tipico paesino d’oltralpe

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

pubblicato: 20 marzo 2011 ultimo aggiornamento: 11 maggio 2011

Sono riuscito a fare una rapida visita al Model Expo Italy. Purtroppo avevo solo un paio di ore di tempo, di cui parte da dedicare ad incontrare Paolo e quindi ho potuto fare solo un rapido giro. Sono certo che qualcosa mi sia sfuggito, e non ho avuto il tempo di fare tutte le foto che avrei voluto e raccogliere tutte le informazioni che sarebbero state utili a scrivere questo post.

Nello stand di Pi.r.a.t.a. troneggiavano la nuova D341 prima serie ed un carro F, che meritano una sequenza di foto (cliccando sulle foto le si può ingrandire).

D.341 prima serie e carro F ancora senza respingenti di Pi.r.a.t.a.



Poco sotto un bel merci era trainato da una locomotiva industriale gialla: si tratta della locomotiva n 2 delle acciaierie di Piombino con da tre carri a sponde basse carichi di materiale ferroso pronto ad essere fuso . La motrice è dotata di decoder ed è in grado di funzionare sia in analogico che in digitale.

Lo stand di Lorenzo Colli (LoCoModels) merita un post a parte, che arriverà presto. Aveva la solita stupenda parata di articolate, l’ETR 200 e varie carrozze, tra cui le nuove MDVE di 1. classe e di 2. classe. Una interessante novità è l’annuncio di una E.428 prima serie per dicembre (il prototipo non c’era ancora).

MDVE di Lorenzo Colli (foto di Francesco Eisenmann)

C’era lo stand di Sagi, con i suoi merci ad agganciamento magnetico (non ne abbiamo mai parlato in questo blog, e presto dovremo porre rimedio a questa mancanza).

Lidia Santi e Alberto Casiraghi, dopo aver sospeso la produzione di motrici con la chiusura di EurorailModels e dopo l’avvio delle nuova EuroTrainSL con la fortunata serie delle Centoporte, hanno portato due importanti novità: la D.449 di cui abbiamo già parlato, e i Treni ad Alta Frequentazione in varie livree, a cui dedicheremo un post separato.

TAF di EuroTrainSL

HiTech RRModelling ha (a gran richiesta) rifatto i carrelli delle sue E424, derivandoli dai Lima. Ce n’era in vetrina ancora una con i carrelli “tedeschi”, a vederli vicino a quelli nuovi l’inadeguatezza della vecchia versione è proprio palese. Era presente poi la già nota Gr835 che mostrava le sue ottime qualità dinamiche.

E.424 di HitechRRModelling coi carrelli rifatti

Presso lo stand ASN c’era il prototipo della ALn668 – kit in resina con fotoincisioni per gli aggiuntivi, da montare su meccanica Tomytec allungata. E’ possibile prenotarla presso l’Ennegozio (occorre essere soci ASN).

Prototipo della ALn668 di ASN

Come al solito, lo stand ASN aveva il plastico modulare lungo e con alcuni moduli molto belli (a me è piaciuto quello con i lavori di costruzione di una linea metropolitana) e dava spazio ad alcune realizzazioni dei soci (non in vendita), come una coppia di M1 “Emmine”.

Emmine presso lo stand ASN

Assoenne aveva un modulare ancora spoglio, ma miracolosamente funzionante nonostante che sia stato concepito e realizzato in poco più di un mese.

Sono certo di aver perso o dimenticato qualcosa o qualcuno – me ne scuso ma come ho detto ero di corsa. Integrerò il post se avrò indicazioni o suggerimenti da qualcuno.

E’ stata una bella occasione per incontrare di persona “nomi” che avevo conosciuto via web o e-mail: Paolo Angioy, Marco Gallo, Lorenzo Colli, Christian Cicognani. Magari l’anno prossimo cercherò di prendermi una giornata intera.

Read Full Post »

Pubblicato il 27 settembre 2009, ultimo aggiornamento: 15 maggio 2010

Cristian Cicognani (in rete “cicocri”) ha creato un album con varie foto della sezione “Scala N” della mostra di modellismo “Hobby Model Expo” che si è svolta a Novegro negli ultimi tre giorni.

Il suo album è pubblicato su TrainSimITALIA. Cliccando su una miniatura si ottengono alcune informazioni sulla foto, un altro clic sulla foto un pò più grande permette di vederla in piena risoluzione cogliendo i dettagli. Un ulteriore click chiude la foto in alta risoluzione.

E’ una splendida occasione per vedere il lavoro di vari artigiani e appassionati anche per chi, come me, non è potuto andare a Novegro. Grazie Christian!

Segnalo in particolare alcune cose che ho identificato (qualcun’altra mi è sicuramente sfuggita!):

    • la foto 1 che mostra (credo) modelli di vari produttori: la E402 di Pirata, la gru di Antonino Rizzo, centoporte di Eurotrains, motorizzazioni di Nino Martire
    • la foto 2 nella quale si può vedere la produzione di RCR e di Irmodel;
    • la foto 3 che contiene l’esposizione dell’eNNegozio (riservato ai soci ASN) – vi si vede tra l’altro la mitica E626 di Mario Malinverno in versione “lastrina” e come prodotto finito
    • la foto 4 – metà inferiore ancora l’eNNegozio, metà superiore Locomodel di Giorgio Donzello
    • la foto 13 con la produzione di PiRATA
    • la foto 14 con le opere di Lorenzo Colli (LoCo)
    • la foto 15 con i modelli di Achille Carminati (Acar) sopra, e altri pezzi di Lorenzo Colli (LoCo) sotto
    • le foto 16 e 17 con le centoporte della nuova ditta di Lidia Santi, Eurotrains SL

Le altre foto mostrano il plastico modulare di ASN.

Una serie di altre foto sono raggiungibili dal report che Francesco (Deltaforce) ha scritto su 1zu160. Anche se non si capisce il tedesco basta cliccare sui link per guardarsele – i titoli delle sezioni del report aiutano a capire di che si tratta.

Qui la lista degli espositori alla fiera.

Un dettagliato resoconto della fiera è stato scritto da Giorgio Donzello sul suo rotaie.it.

Francesco Eisenmann ha scritto un resoconto sul forum di 1zu160: è in tedesco, ma ci sono link a varie altre foto in alta risoluzione.

Read Full Post »

Il modellismo, specie quando arriva fino alla autocostruzione dei modelli, può diventare quasi un’arte. Ma come si può imparare? Mio padre aveva dei libriccini (uno sull’elettricità nei plastici, uno sulla costruzione dei plastici…). Oggi è più facile trovare informazioni. Internet contiene molto materiale…

In particolare, un sito ricco è rotaie.it di Giorgio Donzello. Il sito contiene diverse sezioni in cui trovare suggerimenti: ad esempio la sezione “come fare un plastico” e la “tips & tricks“. Inoltre il sito raccoglie la documentazione sui “Master” oragnizzati dalla ASN tra il 2002 e il 2006 in occasione dell’evento “Giornate Fiorentine”. Si tratta di corsi per imparare ad autocostruire modelli e accessori modellistici.

La lista dei Master è la seguente:

Un altra sorgente molto ricca è la sezione “come fare” di “Treno in casa”: per quanto il fuoco principale sia sulla scala maggiore (H0) molte tecniche sono identiche anche in N.

Attualmente (22/6/09) il sito contiene 9 guide di base, 25 guide paesaggistiche varie + un intero trattato sullo stesso argomento, 5 guide sul DCC, 4 guide di riparazione e modifica, 17 guide sulla costruzione di edifici, 3 sul Faller car system (ancora abbozzate per la verità), 11 guide di argomento elettrico/elettrotecnico (alcune un pò criptiche).

Quanta roba da leggere (ed eventualmente mettere in pratica!)

Se poi non bastasse, ci sono in rete alcuni articoli di Giorgio Di Modica: sono scritti per l’H0, ma le tecniche si applicano anche alla N.

Ancora, un breve articolo introduttivo che presenta le varie tipologie di plastico.

Read Full Post »

Prima segnalazione: ASN

Pubblicato il 22 marzo 2009

Come prima segnalazione su questo blog, la Associazione amici scala N. ASN é un’Associazione culturale senza fini di lucro, e ha come missione la promozione del modellismo ferroviario, e della Scala N in particolare. Conta circa 250 soci e molti simpatizzanti.

Ha un bollettino (cinque numeri l’anno), un “negozio” per i soci (l’eNNegozio), e un grande plastico modulare composto da elementi realizzati dai vari membri che si ritrovano in varie occasioni per far correre i loro treni su questo grande plastico collettivo.

Soprattutto ha un Forum dove soci e simpatizzanti si scambiano informazioni e consigli preziosissimi, e nel quale ciascuno può mostrare agli altri le proprie realizzazioni.

Read Full Post »